ITALIANO - ENGLISH

Post scritti a febbraio, 2014

Antitrust multa Ryanair e Easyjet 0

Antitrust multa Ryanair e Easyjet

Pubblicato in News

Riportiamo integralmente il comunicato stampa dell’AGCM (Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato) riguardo alle sanzioni comminate a Ryanair e EasyJet, per mancata trasparenza sulle offerte delle assicurazioni facoltative e sugli ostacoli posti alle richieste di rimborso, per un valore di oltre un milione di Euro. Ostacolate anche le richieste di rimborso. Multe, rispettivamente, di  850.000 euro e di 200.000 euro. Ryanair avrà 30 giorni di tempo per comunicare all’Autorità come intende rimuovere i comportamenti scorretti; Easyjet ha già modificato le condotte ritenute scorrette nel provvedimento. Sanzioni per complessivi 1.050.000 euro a Ryanair (850.000) e Easyjet (200.000) per la mancata trasparenza nelle vendite delle polizze assicurative abbinate all’acquisto dei biglietti e per gli ostacoli posti all’esercizio del diritto di rimborso da parte dei consumatori. Le multe sono state decise dall’Antitrust al termine di due distinti procedimenti per pratiche commerciali scorrette. L’Autorità ha dato a Ryanair 30 giorni di tempo perché comunichi le iniziative adottate per rimuovere i comportamenti sanzionati; nel caso di Easyjet ha invece tenuto conto delle modifiche apportate dal vettore aereo inglese nel corso del procedimento sia alle informazioni rese sul sito che alle procedure di indennizzo, irrogando una sanzione più contenuta. Di seguito, i principali profili  di scorrettezza delle pratiche sanzionate.   MANCATA TRASPARENZA NELLA VENDITA...

Scopri di più
«Date più appeal a Malpensa» 0

«Date più appeal a Malpensa»

Pubblicato in Airport Management

Intervista realizzata da Alessandra Peroni a Marcos Moura, Presidente del Comitato Utenti di Malpensa, e pubblicata a pagina 13 de La Provincia di Varese di sabato 8 febbraio 2014. Un estratto dal sito laprovinciadivarese.it «Serve appeal. Inutile lamentarsi che non ci sono voli a Malpensa, se l’aeroporto rimane scarsamente attrattivo. Servono negozi, spazi commerciali da mettere a disposizione dei passeggeri, tempi di transito da ridurre vertiginosamente per chi arriva da una destinazione e deve ripartire per un’altra, la trasformazione stessa dello scalo in un punto di transito. «Il treno arriva e si ferma a Malpensa. Invece, dalla stazione ferroviaria realizzata al terminal 1 bisognerebbe poter andare ovunque, come succede a Zurigo, non solo a Milano», esemplifica Marcos Moura, presidente del Comitato utenti di Malpensa, istituzione voluta da un decreto legislativo che ha recepito la direttiva comunitaria 96 e che ha creato in ogni aeroporto il proprio Operators users committee, punto di riferimento delle compagnie aeree, delle società di handling, dei vettori cargo, degli utenti. Nel dibattito riaperto sul futuro di Malpensa, entra la voce autorevole del Comitato utenti, che invoca un cambio di passo. «L’aeroporto deve essere un punto di transito nella rete di trasporto, come sancito dalla Commissione europea, e un punto di riferimento del commercio – afferma Moura...

Scopri di più
Aviation & Consulting S.R.L. - Via G. Falcone 13, 24126 Bergamo, Italy - P.I. 04881550968 - SDI: KRRH6B9 - PEC: aviationeconsulting@tpec.it