DNATA Air Chef sponsor del Premio “Piazza de’ Chavoli” 2013

Schermata 2013-10-09 alle 18.29.02Niente avviene per caso, neppure l´incontro tra Air Chef ed il Premio “Piazza de´ Chavoli”: le due realtà infatti hanno comuni intenti e comuni denominatori: la tutela e promozione dell’enogastronomia italiana e la collaborazione con la F.I.C. (Federazione Italiana Cuochi).

I cuochi della F.I.C. collaborano fattivamente con i tecnici Air Chef nell’ottica di offrire pasti che soddisfino il palato dei propri clienti e dei loro passeggeri. Un´attività che però necessita anche di particolari accorgimenti. Ecco che i piatti Air Chef sono stati selezionati tenendo ben presenti le difficoltà legate al servizio a bordo dei velivoli che spesso non appaiono al passeggero, ma che sono parte fondamentale del servizio di bordo.

In questa direzione, quale membro dell´I.F.C.A. (International Flight Catering Association), Airchef ha superato i più severi controlli di qualità in fatto di igiene e qualità nutrizionali.

Inoltre, fin dall’inizio la società ha perseguito obiettivi di miglioramento continuo assumendo man mano la gestione sinergica di tutte le problematiche legate ai “rischi”, inserendole in un quadro integrato, la cui ossatura è mutuata dal Sistema Qualità conforme alle UNI EN ISO 9001:2000.

“L´Oscar della Cucina Italiana”, ovvero il “Piazza de´ Chavoli” rappresenta invece la parte creativa, innovativa e celebrativa della nostra Enogastronomia, ovviamente mutuata sempre attraverso la F.I.C., ma che di edizione in edizione raccoglie oltre ai consensi degli addetti ai lavori, significative presenze e collaborazioni che non hanno eguali nel panorama internazionale.

Il “Piazza de’ Chavoli”, ovvero quello che internazionalmente viene definito l’Oscar dell’enogastronomia italiana, si presenta quest’anno, alla tredicesima edizione, forte di nuovi strumenti di comunicazione che dopo il definitivo lancio satellitare targato Rai Sat Gambero Rosso ne consentiranno l’ulteriore diffusione, non solo tra gli addetti ai lavori.
Oltre al costante impegno dell’Associazione Cuochi Pisani presieduta da Pier Luigi Pampana, il “premio” che fa grande la città di Pisa, ancora una volta ambasciatrice delle migliori tradizioni enogastronomiche italiane, è il caso di dirlo, ha preso il volo grazie a Airchef, partner del Premio dal 2008, il catering aeroportuale presente in 23 aeroporti italiani e a bordo delle maggiori compagnie aeree mondiali.
Storia, tradizione, innovazione e comunicazione sono i punti fondamentali per rendere ancor più grande un evento, il cui albo d’oro non ha eguali in Italia. Albo che si arricchisce di nuovi personaggi che come consuetudine riceveranno l’ambito premio quest’anno presso l’Auditorium di Palazzo Blu – Via Toselli, 29 a Pisa. Altrettanto prestigiosa la sede destinata ad ospitare la Cena di Gala in onore dei premiati, lo splendido Chiostro all’interno del Museo dell’Opera Primaziale Pisana. La giuria nell’ultima riunione, presieduta dal Gr. Uff. Umberto Moschini, ha concluso i lavori proclamando i vincitori dell’edizione 2013.

Per maggiori informazioni siete invitati a visitare il sito ufficiale del Premio Piazza de’ Chavoli.