News

Notizie da Aviation & Consulting

ENAC: Firmato il decreto interministeriale per la prevenzione degli incendi negli aeroporti

Posted by on 12:02 in Notizie | 0 comments

ENAC: Firmato il decreto interministeriale per la prevenzione degli incendi negli aeroporti

L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile informa che è stato firmato il Decreto interministeriale del Ministro dell’Interno Angelino Alfano e del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi, per la prevenzione degli incendi, per la progettazione, la costruzione e l’esercizio delle attività di aerostazioni con superficie coperta accessibile al pubblico superiore a 5.000 metri quadrati. Il testo del decreto, elaborato da un apposito gruppo di lavoro coordinato dalla Direzione Centrale per la prevenzione e sicurezza tecnica del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, composto da professionisti dell’ENAC e da rappresentanti delle società di gestione aeroportuale, rappresenta il frutto della piena sinergia tra le istituzioni coinvolte e disciplina ulteriormente le attività finalizzate alla prevenzione degli incendi all’interno delle aerostazioni. Il decreto, infatti, partendo dai criteri di calcolo dell’affollamento propri del settore aeroportuale va a definire e uniformare i criteri di progettazione finalizzati alla prevenzione incendi nelle aerostazioni. Viene a essere scongiurata, in questo modo, l’eccessiva penalizzazione che sarebbe derivata dell’entrata in vigore del D.P.R. 151/2011 con l’equiparazione ai fini della prevenzione incendi dei terminal aeroportuali ai centri commerciali. Il decreto entrerà in vigore dopo trenta giorni dalla data di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.   (Comunicato Stamopa 82/2014 tratto dal sito...

read more

ENAC: pubblicato elenco Masterplan aeroportuali approvati

Posted by on 13:17 in Notizie | 0 comments

ENAC: pubblicato elenco Masterplan aeroportuali approvati

L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile rende noto che in data 1° luglio 2014 ha inviato una lettera con il dettaglio dei Piani di Sviluppo Aeroportuali, Master Plan, all’Autorità di Regolazione dei Trasporti in cui si elencavano, con gli interventi e i costi previsti per ogni singolo aeroporto, le procedure approvate e completate dall’ENAC e quelle per le quali è in corso un’istruttoria tecnica. I Master Plan rappresentano gli strumenti che individuano le principali caratteristiche degli interventi di adeguamento e potenziamento degli scali tenendo conto delle prospettive di sviluppo dell’aeroporto, delle infrastrutture, delle condizioni di accessibilità e dei vincoli imposti sul territorio. Le tabelle relative ai piani di interventi, sono pubblicate sul portale ENAC  con le specifiche di orizzonte temporale e importi delle opere.   Aeroporti con procedura approvativa completata dall’ENAC Aeroporto Orizzonte temporale Importo opere (milioni di euro) BERGAMO Orio al Serio 2015 187,5 BOLZANO 2020 25,0 CATANIA Fontanarossa 2012 219,0 PESCARA 2010 33,5 ROMA Fiumicino SUD 2020 1.658,5   Aeroporti con Master Plan approvati dall’ENAC Aeroporto Orizzonte temporale Importo opere (milioni di euro) ALBENGA 2020 7,6 BARI Palese 2022 255,6 BOLOGNA 2023 371,0 BRINDISI 2021 256,6 CAGLIARI 2024 93,9 CROTONE 2025 96,5 FIRENZE 2010 95,0 FOGGIA (prolungam. pista) 14,0 GENOVA 2027 108,4 LAMEZIA TERME 2027 195,5 MILANO Malpensa 2030 2.036,0 OLBIA 2020 114,0 PALERMO Punta Raisi 2025 322,9 PISA S. Giusto 2028 259,0 PERUGIA S. Egidio 2028 2,5 RIMINI 2025 109,0 TORINO Caselle 2015 47,4 TREVISO 2030 130,5 TRIESTE Ronchi dei Legionari 2024 34,2 VENEZIA Tessera 2030 1.764,0   Aeroporti con Master Plan sui quali è in corso l’istruttoria tecnica dell’ENAC Aeroporto Orizzonte temporale Note ALGHERO Fertilia 2025 In attesa di integrazioni BRESCIA Montichiari 2030 In attesa di integrazioni FIRENZE Peretola 2029 In corso su integrazioni fornite SALERNO Pontecagnano 2014/2025 In attesa di integrazioni TRAPANI Birgi 2014/2025 In attesa di integrazioni VERONA Villafranca 2014/2030 In attesa di integrazioni   L’ENAC, come da mandato istituzionale, continua, come ha sempre fatto, a svolgere le proprie attività di vigilanza e controllo con rigore, sia in ordine alla capacità finanziarie delle concessionarie, sia al pieno rispetto degli impegni assunti. Inoltre, ha richiesto alle società aeroportuali che ancora non hanno presentato il Master Plan e a quelle che non hanno ottemperato agli impegni presi, di farlo entro un termine perentorio oltre il quale sarà necessariamente avviata la procedura di decadenza dell’affidamento della concessione. L’ENAC evidenzia che tutti gli aeroporti che hanno il Master Plan approvato dall’Ente avrebbero già potuto avviare le consultazioni con gli operatori per determinare le tariffe aeroportuali. L’ENAC, pertanto, precisa di aver informato con note dettagliate l’Autorità di Regolazione dei Trasporti sui Master Plan degli aeroporti citati nelle tabelle.   (Comunicato Stampa ENAC 78/2014)...

read more

Alessio Quaranta nominato Presidente del Consiglio di Amministrazione di JAA

Posted by on 13:14 in Notizie | 0 comments

Alessio Quaranta nominato Presidente del Consiglio di Amministrazione di JAA

L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile informa che nei giorni scorsi, nell’ambito del Comitato di Coordinamento dell’ECAC, European Civil Aviation Conference, che si è svolto a Parigi, il Direttore Generale Alessio Quaranta è stato nominato Presidente del Consiglio di Amministrazione JAA-TO, Joint Aviation Authorities Training Organization, (associated body dell’ECAC), l’organismo che si occupa di formazione in ambito della sicurezza aeronautica, rivolta sia alle autorità per l’aviazione civile dei 44 Paesi che aderiscono all’ECAC, sia all’industria del settore. Il Direttore Quaranta, già focal point per il training dal 2011 e membro del Consiglio di Amministrazione dell’organizzazione dal 2013, assumerà il ruolo di Presidente da settembre 2014 e continuerà, pertanto, a essere il referente dell’organizzazione paneuropea nell’ambito della formazione inerente la sicurezza e dell’applicazione delle normative internazionali in materia di training del settore. Con questa nomina, viene riconosciuto ancora una volta il ruolo internazionale di rilievo riservato alla professionalità dell’aviazione civile italiana e dei suoi vertici.   (Comunicato Stampa ENAC...

read more

ENAC: un albo per i professionisti dell’Aviazione Civile

Posted by on 13:03 in Notizie | 0 comments

ENAC: un albo per i professionisti dell’Aviazione Civile

L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile rende noto che a breve sarà istituito un albo per le persone in cassa integrazione e/o in mobilità che operano nel settore aereo. Coerentemente con quanto emerso nei giorni scorsi al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti nel corso della trattativa Alitalia e alla luce del contesto economico nazionale, nell’intento di non disperdere il patrimonio di competenze e di professionalità che contraddistingue il personale impiegato nei ruoli tecnici delle aziende attualmente in crisi, l’ENAC, perseguendo la propria missione istituzionale finalizzata allo sviluppo dell’aviazione civile e alla garanzia di un’equa competitività, istituirà un’apposita struttura che avrà il compito di gestire un elenco nel quale potranno iscriversi, per tipologia di specializzazione, i lavoratori del trasporto aereo messi in mobilità e in cassa integrazione o che abbiano perso il posto di lavoro, sempre nell’ambito professionale del comparto aereo. L’ufficio, oltre a gestire l’elenco che sarà pubblicato in una sezione dedicata sul sito istituzionale dell’Ente – www.enac.gov.it – provvederà a raccordare anche eventuali richieste di personale professionale che dovessero pervenire dalle aziende attraverso le strutture territoriali dell’Ente, con l’offerta delle professionalità presenti nell’elenco. Un tale innovativo sistema dovrebbe consentire agli imprenditori del comparto, anche stranieri, che intendessero avviare o ampliare la propria attività, di attingere da un serbatoio di personale immediatamente operativo, qualificato e, in alcuni casi, certificato dall’ENAC. La gestione informatica dei dati, inoltre, mira a raccogliere flussi informativi sui reali fabbisogni delle imprese con l’obiettivo di verificare e direzionare l’offerta di lavoro che, nel tempo, potrebbe così modularsi sulle reali necessità del mercato.   (Comunicato Stampa ENAC...

read more

ENAC: archiviata procedura infrazione UE

Posted by on 12:56 in Notizie, PRM | 0 comments

ENAC: archiviata procedura infrazione UE

L’ENAC rende noto di aver ricevuto in data odierna la comunicazione ufficiale dell’archiviazione da parte della Commissione Europea della procedura di infrazione nei confronti dell’Italia per mancate risposte dell’ENAC ai reclami di alcuni passeggeri. La procedura era stata attivata per la presunta cattiva applicazione del Regolamento (CE) n. 261/2004 che istituisce regole comuni in materia di compensazione e assistenza ai passeggeri in caso di negato imbarco, di cancellazione del volo o di ritardo prolungato e, in particolare per alcuni casi di ritardi nelle risposte ai passeggeri, fornite nel frattempo. Nella riunione del 10 luglio u.s., la Commissione ha deciso l’archiviazione della procedura di infrazione nei confronti dell’ENAC. L’ENAC è l’organismo responsabile della corretta applicazione dei Regolamenti comunitari numero 261 del 2004 e numero 1107 del 2006, relativi alle tutele previste in caso di disservizi nel trasporto aereo e ai diritti dei passeggeri a mobilità ridotta. Ha anche il potere di irrogare sanzioni amministrative nei confronti dei soggetti inadempienti. Come riportato anche nel proprio Rapporto annuale 2013, pubblicato sul sito www.enac.gov.it, nel corso dell’ultimo anno l’attività dell’ENAC in materia di diritti del passeggero è stata principalmente focalizzata sul processo di revisione del Regolamento n. 261/2004 proposto dalla Commissione Europea ai Paesi aderenti. Nel 2013 l’ENAC ha ricevuto un totale di 3.326 reclami di cui 3.125 segnalazioni relative alla violazione del Regolamento 261/2004, 20 sul Regolamento 1107/2006 e 181 su altre tematiche. Le segnalazioni vengono rivolte all’ENAC dagli utenti del trasporto aereo quando non hanno ricevuto risposte adeguate dalle compagnie aeree, in relazione al disservizio subito, entro le sei settimane.   (Comunicato Stampa ENAC...

read more

Giornata Mondiale della Salute e Sicurezza sul Lavoro

Posted by on 11:53 in Eventi | 0 comments

Giornata Mondiale della Salute e Sicurezza sul Lavoro

L’Organizzazione Internazionale del Lavoro (International Labour Organization – ILO) celebra oggi, 28 aprile, la Giornata Mondiale della Salute e della Sicurezza sul Lavoro, allo scopo di promuovere e sensibilizzare i temi della prevenzione degli incidenti e delle malattie legate alle attività lavorative. L’iniziativa è parte della Strategia Globale sulla Salute e la Sicurezza sul Lavoro, attraverso cui ILO promuove la creazione di una cultura globale di prevenzione degli incidenti e delle malattie sui luoghi di lavoro. Il tema del 2014 riguarda la Sicurezza e la Salute nei luoghi di lavoro dove vengono utilizzate sostanze chimiche, come riportato sul sito dell’organizzazione. Cosa fate per la sicurezza del vostro luogo di...

read more

Tokyo Convention (1963) Conference

Posted by on 09:07 in Events | 0 comments

Tokyo Convention (1963) Conference

ICAO will host, in Montreal, a Diplomatic Conference to consider amending the Tokyo Convention of 1963. The conference, which is going to close on April 4, will discuss about amending the Convention on Offences and Certain other Acts Committed on Board Aircraft: as reported by  IATA, during the period 2008-2011 there were over 15,000 reported cases of unruly passenger incidents which threaten the safety of aircraft, passengers and crew. Documentation and other related materials are located on ICAO‘s...

read more

Conferenza sulla Convenzione di Tokyo (1963)

Posted by on 08:47 in Eventi | 0 comments

Conferenza sulla Convenzione di Tokyo (1963)

Si apriranno domani a Montreal i lavori della conferenza diplomatica chiamata a considerare eventuali modifiche ed emendamenti alla Convenzione sui reati e altri atti commessi a bordo di aeromobili, firmata a Tokyo il 14 settembre 1963. I lavori della conferenza, che si chiuderà il 4 aprile, saranno rivolti a studiare una revisione della normativa internazionale: secondo quanto pubblicato da IATA, nel periodo compreso tra il 2008 e il 2011, sono stati registrati oltre 15.000 casi di passeggeri che, attraverso il loro comportamento, hanno costituito una minaccia per la sicurezza dell’aeromobile, dei passeggeri e dell’equipaggio. La documentazione relativa all’incontro, unitamente al testo della Convenzione di Tokyo, sono disponibili sul sito...

read more

Memorandum FAA-ENAC

Posted by on 07:56 in Senza categoria | 0 comments

Memorandum FAA-ENAC

On March 12th, FAA and ENAC signed a Memorandum of Cooperation for the development of suborbital commercial transport, at the Italian Embassy in Washington. The ENAC’s President, Vito Riggio, in an official delegation in USA with the Deputy Director General, Benedetto Marasà, underwrote an important agreement with US FAA, represented by CEO Michael P. Huerta. The Memorandum examines the elaboration of the national legislation about themes of research and development of the commercial suborbital flights. Following the President and the Deputy director general participated at a workshop focused on this subject matter. Through to this Memorandum, of which ENAC acting as first Authority for the European civil aviation will be promoter at the other community authorities,  in a few years it will be possible to connect, for example, the US East coast with Italy in about an hour. Initially the links will interest the transport of goods to predict an expansion in a successive phase. Italy has been chosen as first European country for realization of harmonized legislation with US because there is a strong synergy in space field between the two States already from different years, thanks to a flourishing collaboration with national industry, made of researches, innovation and initiative recognized at international level. The ENAC’s role, as authority of regulation of the national aviation field in the ambit of an agreement between the Italian and US Governments, is that to elaborate and to make rules ad hoc for the experimentation of the suborbital flights, with the aim to arrive at the end of the path to have common rules between Europe and USA. In order to comply to the Memorandum of Cooperation, in the Italian area of interest will be involved AMI (Air Force), ASI (Space Agency), various research authorities and industrial groups already active in the aerospace sector. The President Vito Riggio said: ‘The trial of suborbital flights that will be started thanks to this agreement between ENAC and FAA, of which I am particularly proud, opens views of significance for the entire Italian industry with a high potential of international business: in a few years it could open an enormous market, able to revolutionize the international trade. We are still at the start, but the borders are achieved with intelligence, competence and patience’. The Memorandum has been signed in front of the Italian ambassador in USA, Claudio Bisogniero, who underlined the basic role that the private sector is obtaining in the space flight and he highlighted the importance of this agreement ENAC-FAA to favour collaborations between Italian and US enterprises in this field. Memorandum FAA-ENAC [pdf] Press Release...

read more

Memorandum ENAC-FAA

Posted by on 07:42 in A&C Notizie | 0 comments

Memorandum ENAC-FAA

Il 12 marzo scorso è stato firmato un Memorandum di cooperazione ENAC-FAA per lo sviluppo del trasporto commerciale sub spaziale, presso l’Ambasciata Italiana a Washington. Il Presidente dell’ENAC, Vito Riggio, in delegazione ufficiale negli Stati Uniti con il Vice Direttore Generale Benedetto Marasà, ha sottoscritto un importante accordo con l’FAA, la Federal Aviation Administration, rappresentata dall’Amministratore Michael P. Huerta. Il memorandum riguarda l’elaborazione della normativa nazionale sui temi della ricerca e dello sviluppo dei voli commerciali suborbitali. A seguire, inoltre, il Presidente e il Vice Direttore hanno partecipato a un workshop incentrato proprio su questa materia. Grazie al memorandum odierno, di cui l’ENAC in veste di prima autorità per l’aviazione civile europea si farà promotore presso le altre autorità comunitarie, tra qualche anno sarà possibile collegare, ad esempio, la costa est degli Stati Uniti con l’Italia in un’ora circa. Inizialmente i collegamenti interesseranno il trasporto merci per prevedere un ampliamento in una fase successiva. L’Italia è stata scelta come primo Paese europeo per la realizzazione di normativa armonizzata con quella americana in quanto già da diversi anni tra i due Paesi vi è una forte sinergia in ambito spaziale, grazie anche alla fiorente collaborazione con l’industria nazionale, fatta di ricerche, innovazione e iniziative riconosciute a livello internazionale. Il ruolo dell’ENAC, che si inserisce quale organismo di regolazione del settore dell’aviazione nazione, nell’ambito di un accordo tra il Governo italiano e quello statunitense, è proprio quello di elaborare e attuare delle norme ad hoc per la sperimentazione dei voli suborbitali, con l’obiettivo di arrivare alla fine del percorso ad avere regole comuni tra l’Europa e gli Stati Uniti. Per l’attuazione del memorandum di cooperazione, in ambito nazionale saranno coinvolti l’Aeronautica Militare, l’Agenzia Spaziale Italiana, vari organismi di ricerca e gruppi industriali già attivi nel settore aerospaziale. Il Presidente Vito Riggio ha dichiarato: “La sperimentazione di voli suborbitali che verrà avviata grazie a questo accordo tra ENAC e FAA, di cui sono particolarmente orgoglioso, apre scenari di rilievo per l’intera industria italiana con un altissimo potenziale di business internazionale: in pochi anni potrebbe aprirsi un mercato enorme, in grado di rivoluzionare il commercio internazionale. Siamo ancora all’inizio, ma le frontiere si conquistano con intelligenza, competenza e pazienza”. Il memorandum è stato firmato alla presenza dell’Ambasciatore d’Italia negli Stati Uniti, Claudio Bisogniero, che ha sottolineato il ruolo fondamentale che il settore privato sta acquisendo nel volo spaziale ed evidenziato l’importanza dell’intesa ENAC-FAA nel favorire collaborazioni tra le imprese di Italia e USA in questo ambito. Memorandum ENAC-FAA [pdf] Comunicato Stampa...

read more